111

Centoundici, come gli anni passati da quando Herbert Kilpin e un gruppo di altri appassionati diedero vita al Milan Cricket and Foot-ball Club, nella Fiaschetteria Toscana al n°1 di via Berchet a Milano.

Centoundici, come gli anni di vittorie e di sconfitte, di trionfi e di tonfi, di stagioni passate in B e sul tetto del mondo: il tutto condito da una passione che non finirà mai.

Centoundici, come gli anni che han visto passare campioni e bidoni, eroi e scarponi, onesti pedatori e fenomeni planetari. In campo e in panchina, come pure dietro le scrivanie.

Centoundici, come i primi anni di una storia d’amore e di passione instillata nei cuori dei tifosi rossoneri.

Tanti auguri, vecchio cuore rossonero.

kilpin01-3762253.jpg

AUGURI, PAPERO

Avere 21 anni e sentirsene 50, pieno di acciacchi, infortuni e magagne varie: mica male, Alexandre. Complimenti.

Avrei però un problema: non so cosa regalarti.
Sarei indeciso tra:

1. la linea completa di prodotti del dott.Gibaud
2. uno scatolone di Gormiti
3. una webcam nuova di pacca
4. una fornitura a vita di Aleve (per il post-sbronza con Dinho e Bonho, sai com’è)

Tu cosa preferisci?

pato.JPG

BUON COMPLEANNO

Oggi, venerdì 30 Luglio 2010, Adriano Galliani compie 66 anni.
Imprenditore e dirigente sportivo italiano, attuale vice-presidente vicario dell’Associazione Calcio Milan, il nostro nasce come geometra e va avanti spacciando ripetitori a quei fessi dei monegaschi di TMC.
Colpito da cotanta genialità, Silvio Berlusconi lo assolda per tappezzare lIitalia col segnale della sua Telemilano58, divenuta poi Canale5, divenuta in sèguito TeleTetteCuliFigheCalcioTronisti&Pubblicità.

Juventino militante, fu vicepresidente del Monza Calcio fino al 1986, anno nel quale venne a far disastri nel AC Milan. Per anni infatti il Monza Calcio è stata la discarica nella quale riversare i bidoni milanisti acquistati da lui medesimo e questo fatto lo rese popolarissimo tra i procuratori di tutto il mondo, che da 24 anni gli propinano delle ciofeche inenarrabili da lui puntualmente messe sotto contratto.

Incredibile a dirsi, Galliani è il dirigente calcistico che ha vinto più trofei UEFA nella storia del calcio, nonostante la sua avversione per i lampioni che si spengono improvvisamente.

Ma ciò che più ci preme sottolineare è il carattere mite, gentile, mai sopra le righe, sempre sereno e rilassato, onesto e compassato, arguto e smaliziato, molto capace e soprattutto uomo dalle dichiarazioni fornite ai media sempre posate ed equilibrate.
Vogliamo pertanto ricordarlo così:

 

 

Auguri di cuore, geometra Galliani.

AUGURI DI CUORE

Oggi compie 46 anni un grande rossonero.
Ed io approfitto per fargli da lontano i miei più sentiti auguri, dato che non ho il privilegio di conoscerlo di persona.

Ex attaccante, nel suo palmarés ha una Coppa dei Campioni, una Coppa Intercontinentale ed una Supercoppa U.E.F.A.
In coppia con un certo Roberto Baggio, a Firenze, era devastante.

Please, stand up for Stefano Borgonovo.

borgonovo-foto.jpg

QUELLI CHE…

Quelli che le partite erano alla domenica pomeriggio, tutte…
Quelli che l’ Italia in bianco e nero, anche se non erano juventini…
Quelli che Ameri di nome faceva Scusa, “Scusa Ameri…”…
Quelli che il campo centrale non era solo quello del tennis…
Quelli che vedevano attraverso la radio…
Quelli che raccontavano gesta eroiche di semplici pallonari…
Quelli che la radiocronaca come alto momento letterario…
Quelli che la partita era un rito collettivo…
Quelli che le collette per la radiolina…
Quelli che almeno una volta nella vita hanno fischiettato la sigla d’ inizio…
Quelli che la siglia d’ inizio è “A Taste Of Honey” di Herb Alpert & the Tijuana Brass
Quelli che non appena sentivano Luzzi cominciavano ad imprecare…
Quelli che ad Ameri, Bortoluzzi, Ciotti, Ferretti, Provenzali e Zavoli dobvrebbero intitolare vie e piazze…
Quelli che Beppe Viola
Quelli che cinquant’ anni fa nascevano…
Quelli che passavano il testimone a Paolo Valenti
Quelli che da cinquant’ anni ci raccontano le nostre passioni…
Quelli che vorremmo sempre ringraziare per esserci stati…
Quelli che, nonostante tutto, ringrazieremo per altri cinquant’ anni…
Quelli che sì vabbè la televisione, ma vuoi mettere la radio…
Quelli che il 10 Gennaio compiranno cinquant’ anni
Quelli che tutto il calcio, minuto per minuto…

ciotti ameri.jpg