E’ TUTT’UN TWEET 13: BARCELLONA 3 – MILAN 1

@IgorTV [https://twitter.com/IgorTV] – hashtag: #BarcellonaMilan #BarçaMilan

– Balotelli out per scelta tecnica: “Raiola Macht Frei

– Gioca Forrest Gump Emanuelson al posto di Tapiro Nero Constant

– Barbarella e Galliani come MILF e Cuckold

– Ci stanno leggermente sotterrando

– Neymar merita di essere ucciso a scarpate nei denti

– Muntari in campo? Strano…

– “Temo Iniesta più della tempesta

– Primo postulato del Campnou: “se non c’è fallo per il Barça, inventalo

– No beh dai, ormai Abbiati è surreale

– “Mexes e l’arte delle rovesciate a cazzo

– Secondo postulato del CampNou: “ogni volta che il Barça incontra il Milan ha un rigore inventato a favore

– Scoperto il motivo del perché bagnano il CampNou: per far tuffare meglio Neymar

– Abbiamo preso un gol di testa da punizione? Stranissimo…

– Questa volta l’aggravante è che abbiamo fatto segnare di testa un nanazzo di merda

– Rigore inventato e gol in fuorigioco. Mi vanno bene se si fa scambio con la morte immediata di Neymar

– Vaffanculo, nani dopati di merda!! 2-1

– Rigori inventati, gol in fuorigioco e autogol. Non ci facciamo mancare nulla

– Balotelli sembra volenteroso

– Gol in fuorigioco del Barça, stranamente annullato…

– Zapata stasera è così lento perché trasporta nello stomaco 180 ovuli di coca

– Uh, Abbiati salva la porta

– Neymar deve finire i suoi giorni mangiando il brodo col culo

– Fuori Poli, dentro il futuro pallone d’oro Birsa

– Buffone! Stronzo! Cagacazzo! Neymar, ti deve esplodere il culo

– Messi che all’82º corre il triplo di Bolt. Sicuri che fosse ormone della crescita?

– Pedro è la tipica personcina che useresti come manichino per il crash-test

– Finita. 3-1. Giusto così, ci han presi a pallate. Detto questo, spero che Barcellona sparisca in un terremoto

 

milan, Barcellona, sconfitta, champions league, messi, neymar testa di cazzo

E’ TUTT’UN TWEET 13: BARCELLONA 3 – MILAN 1ultima modifica: 2013-11-07T14:03:09+00:00da igortv
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “E’ TUTT’UN TWEET 13: BARCELLONA 3 – MILAN 1

  1. Titolo Milan news “Sconfitti ma non umiliati” Commento di un tifoso: 26 tiri contro 1, cosa dovevano fare, prenderci a calci nel culo?Però, abbiamo avuto una stratosferica percentuale realizzativa: 100%Invece il Barcellona ha avuto solo un misero 11,55%. Commento di Allegri alla domanda Balotelli in panca: in fondo ci stava anche all’Inter e al City. Già, ma non era “l’immagine del Milan” o “incedibilissimissimo” o “imprescindibile per il Milan”?Commentatori Sky “Il Barça non crossa mai in mezzo all’area, batte sempre corner corti e preferisce giocarla”. Commento con mio figlio “Forse perchè nessuno la prenderebbe di testa? però, visto che giocano contro di noi, magari ci provano” Trac, goal di testa. Mavaffanc…

  2. il barca ci ha fatto a fette. non ha dovuto fare neanche una sudatina. la differenza è talmente tanta che non si sa da dove cominciare. tecnicamente, i nostri hanno problemi enormi anche a stoppare la palla. loro no. tatticamente, i nostri sembrano dei ragazzini, al loro confronto. certo i blaugrana sono i migliori, ma vorrei vederli contro juve o napoli per fare un confronto. verrebbe fuori che juve e napoli sono molto più forti di noi. fisicamente, i nostri sono scoppiati a un quarto d’ora dalla fine. loro correvano come pazzi. mistero. ho sentito commenti pesanti sull’arbitro. andiamo, ci hanno massacrato. che c’entra l’arbitro? quei rigori li danno sempre, e fanno bene. quanto ai vari fuorigioco, alcuni li hanno presi e altri no. tutto normale.è cominciato il duello all’ok corral. stamattina sul corriere dello sport furio fedele ha raccontato il rebelot che sta per succedere in società. dice che galliani è pronto a dimettersi. premesso che non è che a fedele io creda ciecamente e che fa un po’ troppo il tifo per l’attuale dirigente, è proprio quello che speravo non succedesse. secondo il cronista, l’ad va da berlusconi e gli dice “o lei o io”. figurati tu. lo trovo poco credibile.poi ipotizza un divorzio totale da raiola (questo sì che me lo auguro) e l’ingresso di maldini, fenucci, pradè e albertini. la stima per i personaggi è altissima, ma metterli alla guida del milan a metà di una stagione disgraziata sa tanto di salto nel buio, senza contare che cosa succede in lega una volta che adriano lascia il milan. non so voi, ma io tremo di paura.

  3. @ francescoTutto giusto. E capisco anche i tuoi timori. Ma anche Adriano, come tutti, non è eterno. Per cui, prima o poi, che il Milan debba camminare senza la stampella Galliani mi sembra logico. Poi, non è che il prode Adriano giallocravattato sia infallibile, immortale, onnisciente e onnipotente. Non è Dio, nè il Verbo, la Verità e la Vita. Non diamo per scontato che con quelli che tu hai citato si vada a rotoli. Perchè, ora che c’è Adriano dove stiamo andando? Pradè e Fenucci hanno una bella esperienza e son fior fiore di dirigenti. Maldini lo vedrei bene nei panni di dirigente operativo di qualche genere. Magari Team Manager. Insomma, capisco le perplessità, ma un ricambio, prima o poi, è necessario. Oltretutto, non mi piace questa presenza del Genoa già pronto ad assumerlo. Sembra che sia pappa e ciccia con Preziosi. Anzi, E’ pappa e ciccia. Ma facendo gli interessi suoi e di Preziosi. Intanto, non si capisce come mai, visto che sono tanto amici, i movimenti dal Genoa al Milan sono da incubo (Costant – Birsa – Papastatopulos), mentre quelli dal Genoa all’Inter sono di ben altro spessore (Milito – Thiago Motta – Palacio). Oltre alla famosa pletora di sconosciuti messi sotto contratto, passati come meteore, mai utilizzati, e che sono probabilmente serviti per ingrassare il conto corrente del Pelatone. Per cui, aspettiamo a rimpiangerlo. Anche perchè è ancora sul ponte di comando, mi pare. Capitolo Barcellona. E’ vero. I catalani avrebbero vinto comunque, e ci mancherebbe…. Però….. c’è un però, mi dispiace. Anzi, ce ne sono un po’. Perchè… già non contiamo una mazza, se poi gli diamo il rigore inesistente (di questi rigori all’estero ne fischiano pochi), il gol in fuorigioco, il rigore farlocco del 2-1 anni fa (quello del presunto fallo di Nesta a palla ferma) mentre eravamo 1-1 e qualificati, e ci aggiungo anche il gol annullato a Sheva nel 2006 tanto per fare cifra tonda, beh… allora… si perde sempre, con questi qui. Sempre.Poi, capisco che non possiamo neanche lontanamente competere. Ma se poi non si parte, almeno teoricamente, alla pari…..Comunque, lasciamo perdere la Champions. Tanto, io rimango convinto che dovremo lottare per il terzo posto. Non ce li vedo questi qui mostrare i muscoli e giocare petto in fuori a Glasgow con l’ambientazione (splendida!) che ci aspetterà. E per gli scozzesi si tratta di un’occasione irripetibile. Mi rimarrà la consolazione di vedere una partita in uno stadio ribollente di entusiasmo positivo. E poi… hai visto mai che questi cagasotto all’improvviso in un ambiente del genere si svegliano? (ho i miei dubbi!).Mi rimane la magrissima consolazione (ma proprio magra magra, ma mi devo accontentare) di vedere che, se i gironi si fossero conclusi ora, noi saremmo secondi e qualificati agli ottavi. La Rubentus, per contro, sarebbe quarta e quindi fuori anche dall’Europa League in un girone con dentro Copenaghen e Galatasaray. Avessi detto.Poi, sono convinto che alla fine la Calciopolese bianconera arriverà comoda seconda e noi no. Ma intanto….. Il bello di ‘sti gironi è che la Juventus potrebbe anche passare con sette punti, mentre nel girone del Napoli c’è la seria possibilità che si ritrovino tre squadre a 12 punti, per cui una (con 12 punti!) sarebbe terza e in Europa League.Speriamo solo non sia il Napoli.Bye

  4. Este es un testimonio de que voy a decir a todo aquel que quiera hear.i han estado casados ​​durante 8 años sin problema de un niño, no había ni rastro de embarazo en absoluto, fui a varios lugares en busca de respuestas, pero no pude evitar , mi marido me abandonó , yo también me di por vencido en mí , llegué a la conclusión que había nacido para ser estéril, lloré toda la estancia y día , sobre todo cuando veo a otra mujer a mi alrededor en libros y jugar con sus hijos , esto me hizo muy abajo, todo lo que necesitaba era un bebé para llamar a mi propia , ya sea un niño o una niña , pero todo mi esfuerzo fue inútil , hasta que un día fiel, ese día yo nunca en mi vida , me encontré con una señora que vio las lágrimas en mis ojos y el dolor en mi corazón , ella vino a mí , explicar su propio tema y cómo funcionaba todo , ella estaba aún esperando un bebé , la sonrisa en la cara del bebé me hicieron llorar ese momento pues de … e deseé la bebé era mío , me consoló y me dijo que voy a llorar no más , ella me dio el contacto de un doctor Obodo ayuda , yo tomé el contacto, pero en mi corazón yo dije lo que podía hacer esto , por amor a Cristo me he encontrado tan muchas personas, que acortar mi historia, pocos días más tarde me puse en contacto Dr Obodo , hice lo que me dijeron que hiciera al final lo único que dijo fue sus problemas son más querida, así como así, le respondí , ¿cómo lo hizo que no lo sé , sólo dos meses después de nuestra conversación que no podía ver mi periodo como antes, que no podía creer a mí mismo , yo esperé hasta el próximo mes era lo mismo, me fui para comprobar, para mi mayor sorprende el resultado salió positivo , estaba embarazada .. confirman que fue el comienzo de la felicidad, estoy llevando a mi bebé ahora y no hay día que no entiendo esa hermosa sonrisa de él, que una vez fue un sueño ahora es una realidad tanto gracias a usted Dr. Obodo , me prometí a dejar otra mujer por ahí que están pasando por todo lo que pasé para poder llegar a él y obtener sus propios bebés milagro , usted puede llegar a él en su email : templeofanswer@hotmail.co . uk …. su sueño puede ser una realidad también ….

  5. @ albonon contesto il rinnovamento. quanto a furia rottamatoria renzi mi fa un baffo. contesto i tempi. è lo stesso discorso che si dovrebbe fare per l’inserimento dei giovani. uno alla volta e quando le cose vanno bene. caricare sulle spalle di un diciottenne la responsabilità di salvare la patria è pericoloso assai, e se il diciottenne non si chiama franco baresi si ottiene solo la sua prematura cessione al genoa e la sua scomparsa dai radar.analizzando le cose con calma, direi che galliani ha il pallino in mano. lui ha l’alternativa della presidenza di lega (che vada al genoa non ci credo, è come se de niro facesse il teatro in una co

  6. @ albonon contesto il rinnovamento. quanto a furia rottamatoria renzi mi fa un baffo. contesto i tempi. è lo stesso discorso che si dovrebbe fare per l’inserimento dei giovani. uno alla volta e quando le cose vanno bene. caricare sulle spalle di un diciottenne la responsabilità di salvare la patria è pericoloso assai, e se il diciottenne non si chiama franco baresi si ottiene solo la sua prematura cessione al genoa e la sua scomparsa dai radar.analizzando le cose con calma, direi che galliani ha il pallino in mano. lui ha l’alternativa della presidenza di lega (che vada al genoa non ci credo, è come se de niro facesse il teatro in una compagnia di giro) oppure di qualche grande europea (psg ma anche altre), e può permettersi di dare ultimatum. non credo che lo farà, non ha nessun interesse a passare per quello che fa i capricci. miss barbara invece rischia grosso. se chiede al padre di essere messa a capo di tutto e il padre dice no, lei viene pesantemente ridimensionata. se invece dice si, passerà il messaggio tipicamente italiota del “tengo famiglia”: la rampolla chiede al papà e ottiene. c’è troppa sproporzione tra i rapporti silvio-barbara e silvio-adriano. “credo sia alquanto avvilente avere un marito come rivale: è un’umiliazione se fallisci e un luogo comune se hai successo”, direbbe la marchesa di merteuil. nel nostro caso, il messaggio è rivolto a barbara e il marito è adriano.maldini, fenucci, pradè, albertini. mah. anche per loro vale il discorso “bravissimi, ma vanno visti con cinquanta metri di campo alle spalle” (franco baresi su kjaer, ve lo ricordate?). il milan è una cosa troppo grossa quasi per chiunque. potendo scegliere, cercherei una via di mezzo. incarico a galliani di gestire quello che gestisce oggi: società, sponsor, rapporti istituzionali. a barbara di gestire tutto quello che oggi non è gestito o è gestito male: marketing, comunicazione, brand, merchandising, stadio, guerra dei prezzi e lotta al tarocco. a un terzo (cercherei un maestro di calcio, non uno che ha per adesso mostrato grandi doti da calciatore e un ego “da far vedere ad uno bravo davvero un bel po’”) affiderei la gestione tecnica, il mercato e lo sviluppo del settore giovanile. un ferguson.tre teste che lavorano su cose diverse. anche bill gates e steve jobs hanno lavorato insieme, e non si tratta di piccoli cabotaggi. tutti salvi, tutti contenti. l’unica domanda è: chi è il terzo uomo? questa è la chiave. immaginatevi se nel bailamme di oggi avessimo in panchina mourinho, benitez, klopp o lo stesso conte. si comporterebbero come allegri (che stimo)? a proposito, heynckes è libero. vecchiotto, forse. peccato non avere sotto mano un sacchi o un capello. seedorf potrebbe andare. forse. troppi forse. vedremo.

Lascia un commento