E’ TUTT’UN TWEET 02: MILAN 3 – PSV 0

@IgorTV [https://twitter.com/IgorTV] – hashtag: #MilanPSV

– Muntari al posto di Poli: la tecnica prima di tutto.

– “Cocu” in francese significa “cornuto” #sapevatelo

– Tentativo di uccidere Balotelli a calci, invano.

– arrembiamo come una provinciale. Bene così.

– BOATENG!! 1-0. Il tronista pantagonnato ha segnato. Per ora vince Allegri.

– Bella azione dei ragazzotti. Peccato per la conclusione del faraone.

– Piano con i facili entusiasmi. Anche all’andata eravamo andati in vantaggio prima della vaccata di Abbiati.

– Abbiati c’è!!

– Una cosa giusta in partita è giá troppo per il Boa: stopparla in area solo davanti al portiere è superfluo.

– Ad ogni corner battuto dagli avversari perdo un quarto d’ora di vita.

– Montolivo cerca l’eurogol senza fortuna. Bel Milan, gli dei di Kobol sembrano benevoli stasera.

– Come non detto: sanguinosa traversa presa da El Shaarawy su cross di De Sciglio. Fanculo agli dei di Kobol.

– 40imo minuto e sembriamo tenere. Speriamo di non cambiare atteggiamento nella ripresa.

– Montolivo che si incazza: un evento rarissimo, come papa Francesco che smette di telefonare.

– Saracca di Balotelli da 500 metri. Centralissima.

– Son di bocca buona, si: per adesso mi accontento della prestazione appena sopra il limite del decoro.

– I prodromi ci sono tutti: ho già il bestemmione in canna. Grande briciolina.

– Lo #spettrodeisupplementari incombe ancora su San Siro

– Occasionissima per il faraoncino. Mettici più cattiveria però.

Ba-lo-tel-li! Su assist di testa della Barbie bionda. 2-0 e supplememtari evitati.

– Il bambino Mattia migliora di partita in partita. Non abbandonatelo.

– Bello il numero della foca monaca di El Shaarawone.

– Abbiati è in serata di grazia. Nel psv esce uno che ci farebbe comodo, maher, ed entra toivonen.

– Stesso problemino al polpaccio della scorsa volta per Balotelli. Potrebberlo sostituirlo con Tevez.

– Esce El Shaarawy. Praticamente uno scioglilingua.

– L’ingresso di Poli si è fatto sentire: gran passaggio per Baloteng che, nonostante tutto, la insacca di culo.

– 3-0, esce Muntari per Nocerino. Teniamo il risultato, bene così.

– Esce Boateng ed entra Robinho. Lo scorso anno questa stessa situazione significava “mossa della disperazione”.

– Il numero di botte che ha preso Balotelli stasera è pari a quello totale del match Holyfield – Tyson.

– Poli numereggia su Toivonen: palese “captatio benevolentiae” per il pubnlico di San Siro.

– 3-0 e niente da dire. Bravi tutti questa sera.

– Grandissimo Mario che non dedica la vittoria a Berlusconi.

Milan, PSV, vittoria, champions league, passaggio del turno, twitter

E’ TUTT’UN TWEET 02: MILAN 3 – PSV 0ultima modifica: 2013-08-29T01:12:00+00:00da igortv
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “E’ TUTT’UN TWEET 02: MILAN 3 – PSV 0

  1. Beh, che dire, per QUESTO Milan, una buona partita.
    Abbiati non ha fatto cappelle, anzi, ha salvato la partita; Abate ha difeso bene e crossato al solito; Zapata è stato quasi attento riducendo al minimo la sensazione di disastro imminente, idem Mexes; deSciglio ha fatto la sua solita ottima partita, con qualche errorino (avesse Nesta o TS al fianco, diventerebbe un fuoriclasse); Montolivo ha giocato bene mezza partita, restando sulle ginocchia nel secondo tempo; deJong ha caracollato estirpando palloni; Muntari ha giochicchiato sulle ginocchia da subito; Boateng è stato decisamente più incisivo del solito ma ben lontano dal Principe Guerriero (checchè ne dica la stampa); Balotelli se le va anche a cercare ma è decisamente una spina nel fianco di qualsiasi difesa; EL92 è stato costantemente un pericolo nel primo tempo, divorandosi anche dei bei goals, sulle ginocchia nella ripresa (per forza, se deve fare anche il lavoro di Muntari); Nocerino ha ridato fiato ad un centrocampo che stava crollando così come Poli. Anzi, direi che Poli sia stato più determinante. Corre, difende, attacca, padroneggia la palla, recupera palloni. Robinho ha giocato veramente troppo poco.
    In definitiva, fatto salvo i soliti errori tecnici, visto che siamo all’inizio della stagione, visto che abbiamo incontrato una delle più forti del lotto, vista la partita di Verona, direi che ce la siamo meritata.
    E ben venga anche Matri, uno dei più grandi centravanti della storia del calcio mondiale (ehm).
    E adesso il sorteggio.
    Pregherei Otelmigor di evitare pronostici.

Lascia un commento