COME PASSA IL TEMPO…

Ieri abbiamo ricordato la prima Coppa dei Campioni, oggi ricordiamo l’ultima.

Quella vinta partendo dai preliminari (gran cosa, i preliminari).
Quella vinta, di culo, giocando di stramerda.
Quella vinta da Ancelotti (ricordate le polemiche a proposito dell’esclusione di Gilardino?) contro tutti.
Quella vinta da Inzaghi (con le sue tremende cagate – in senso letterale – prima del match) contro tutti.
Quella dove anche Andrea “giuda” Pirlo alla fine pianse, forse perché in quel momento voleva essere al Real Madrid.
Quella dove ci fu quell’inutile gol in fuorigioco di Kuyt (chiamato nei modi più inverecondi dai telecronisti di allora: Còit, Cùit, Càit, Cüit, Cöit, persino Càut) che ci fece passare i 5 minuti più lunghi della storia.

Quella che, insomma, ci fa gioire nell’essere nonostante tutto tifosi rossoneri.

COME PASSA IL TEMPO…ultima modifica: 2013-05-23T22:36:23+00:00da igortv
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento