BUONA SORTE

1) «E’ un momento troppo importante per lasciare punti per strada. Il nostro obiettivo è arrivare ad 80 punti e per farli servono 11 vittorie. Tutti gli altri, per fare meglio, ne devono vincere 13 su 16» —> Massimiliano Allegri, 31 gennaio 2011
1) 1 febbraio 2011: Milan – Lazio 0-0; 6 febbraio 2011: Genoa – Milan 1-1.
0 vittorie in 2 gare.

2) «Domani ne tornano tanti, la formazione, visto l’impegno di martedì, va gestita. Di quelli che rientrano Pirlo e Nesta giocano dal primo minuto» —> Massimiliano Allegri, oggi ore 16.00
2) «Andrea Pirlo si è infortunato nell’allenamento di rifinitura alla vigilia dell’anticipo di domani pomeriggio contro il Parma. Il giocatore ha subito una distorsione al ginocchio destro e domani sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti» —> Gazzetta.it, oggi ore 17.00

Senti Max, non dire più un cazzo in conferenza stampa.
Al limite, dì che lo scudetto lo vince l’inter.

allegri.jpg

BUONA SORTEultima modifica: 2011-02-11T20:56:00+00:00da igortv
Reposta per primo quest’articolo

29 pensieri su “BUONA SORTE

  1. Ho visto la partita… devo ammettere che il primo tempo (la prima parte soprattutto) è stata divertente. Seedorf ha iniziato bene e ci sono stati scambi veloci di prima che poi hanno portato ai primi due gol.
    Ottima intesa tra Cassano-Seedorf-Ibra… mi sono piaciuti.

    Poi come al solito un calo e il Parma ha iniziato a spingere. Seedorf è sparito, Merkel non mi ha fatto impazzire…

    Entrato Robinho siamo tornati pericolosi, ottimi inserimenti del brasileiro, tanta corsa e per dieci minuti la partita è tornata nostra.

    Sul 4-0 poi il match si è riaddormentato.

    Buona partita, niente da dire, finalmente… mi dispiace solo vedere un Ibra poco cattivo, che si esalta più a fare i passaggini e i tocchettini piuttosto che prendere la palla e sfondare.

  2. Buonissimo Cassano, e stranamente Caciucco ha tolto Seedorf proprio nel momento giusto in cui stava ritornando ai suoi soliti livelli comatosi.
    Antonini ha spinto molto ma poi crossasse una volta, invece la da al giocatore più talentuoso che gli capita a tiro, rallentando il gioco.
    Pato conferma essere il 4 attaccante e lì deve rimanere fino a che non lo si vende per un terzino di altissimo livello.
    Un pò di sfiga finalmente anche ai cugini che prendono una traversa clamorosa con Eto’o, per essere giusti però, si mi va bene il risultato, ma per come non ha giocato la Juve era più giusto un pari. Ma veder l’Inter perdere è sempre molto bello.

  3. @ Giorgio

    ..cazzo ti sei perso la più bella partita del Milan degli ultimi 120 anni..no dai scherzo, ma valeva la pena solo per gli almeno 5 fraseggi stretti Cassano-Ibra-Binho (e prima TuboNero Clarence) che per un attimo mi hanno fatto sembrare il Milan un pò meno “ultime stagioni” e un pò più “barcelloniano” (passatemi il termine con le debite proporzioni)…

    @ Dr. Cipps

    ..vedere perder l’Inter è sempre positivo, le giornate sono più belle e ci si sente meglio, si ha più voglia di sorridere e di dialogare col prossimo..stamattina per esempio ho fatto una cosa che non facevo da anni, ho ringraziato il più coglione dei gobbi che io conosca e lui ha sorriso tronfio della sua Juve di merda, cioè capisci..la sconfitta dell’Inter porta pace nel mondo, se poi Materazzi venisse colpito da psoriasi ai tatuaggi e Moratti da piorrea improvvisa, allora il disegno divino si compirebbe e potrei girare per il mondo in saio bianco e sandali sproloquiando come sto facendo ora…ma sarebbe un mondo migliore…

    Buon inizio settimana a tutti.

  4. Towanello ti stimo. Non so se ti sei curato il muso che avevano in tribuna Paperillo e Lady Moratti.
    Sembra che il sito ora li mandi i messaggi, speriamo che il problema sia passato..
    Ed ora Tottenham.. a S.Siro senza centrocampo, sicuro il passaggio di Thiago nella mediana, con inserimento del Frate o di Marione, spero il secondo. Almeno manca Bale, che toglie agli avversari un 30% di potenzialità in piu’.. dobbiamo ASSOLUTAMENTE non prendere peri.
    Ah per chi dava la vittoria già dei ”cugini” sulla Fiorentina, occhio.. mai dire mai, 4-1 sul Palermo. Penso chi abbia puntato qualcosa sulla vittoria dei buci contro la corazzata Zamparini si sia visto moltiplicare la somma x3 o 4 volte.

  5. Grazie DR. Cipps e porta pazienza Giorgio, anch’io soffro come un cane quando perdo belle partite a causa di eventi esterni ed imprevedibili tipo anniversari, il proprio matrimonio o il funerale di un congiunto (ogni altro causa viene abilmente spazzata via dalla frase “gioca il Milan e se non rompi i coglioni ti porto a fare shopping domani mattina (in genere il Lunedì i negozi son chiusi…).
    detto questo,…che mi dite della moglie di MONOCIGLIO AGNELLI??..ieri sera in tribuna a Torino, ancora una volta , ho potuto apprezzare il potere dei soldi..(noi milanisti possiamo annoverare il caso del mitico Ligabue (pittore) Pancaro con la bellissima Vincenza Cacace..).

  6. Non facciamoci illusioni perchè quest’anno qualsiasi cosa faccia il Milan lo scudetto dovrà vincerlo il Napoli Per il 150° dell’unità d’Italia per forza di cose sarà una squadra del sud che dovrà vincere ed in qualsiasi modo.
    HIC SUNT LEONES

  7. @ tutti: abbiate pazienza per eventuali malfunzionamenti della piattaforma.

    Sono due domeniche di fila che subisce attacchi da parte di hackers nerazzurri (è vero, non sto scherzando) (per quanto riguarda gli hackers intendo) e perciç ogni blog di myblog rischia il down.

    Ma la contraerea è di alto livello, e per il momento si riesce a resistere.

    p.s. è anche per questo che non riesco sempre a postare

  8. @igor

    Non si potrebbe, invece di resistere, cercare di sbriciolargli il loro, di blog?
    Così, almeno, invece di dare libero sfogo alle rispettive contraeree, ognuno si fa i cazzi suoi sui propri blog, e magari imparano a non impicciarsi.
    Io non me ne intendo una mazza di computer e dintorni, per cui continuo a voler pensare che stai scherzando. Ma se così non fosse, solo per ipotesi, andando per tentativi e brancolando nel buio a mani tese, posso con cognizione di causa dire che finchè vincevano e dominavano, ci lasciavano la possibilità di scambiarci pareri tra di noi sul nostro povero Milan, intervenendo ogni tanto con il loro sorriso susseguioso e carico di compatimento, come se volessero impartirci lezioni. Ma adesso che, per ora, siamo noi davanti, fanno opera di ostruzionismo. Insomma…..

    “sono proprio interisti”…..

    Bye, Leonida

  9. @igor: quando dicevo che virgilio Ti boicottava, scherzavo, ma non ero distante dalla realtà, allora…
    @towanello: il fatto è che ultimamente (almeo cinque anni) non è che con il Milan si veda sto gran gioco. Le occasioni non bisogna sciuparle.

  10. Buonasera cugini
    sono uno di quegli inter(tr)isti a cui piace intervenire ogni tanto, con sorriso sussiegoso e carico di compatimento, come se avessi lezioni da impartirvi, specialmente quando perdete.
    Stasera per esempio.
    Ora, io essendo italiano sostengo sempre le squadre italiane nelle competizioni europee, come son sicuro facciate anche voi (sì, ne sono sicuro) (sì, davvero) (non sono ironico) (ah ve l’ho detto che sono il figlio di Elvis Presley e Marylin Monroe? Davvero, non scherzo), per cui mi/vi auguro che le sorti vengano ribaltate nella gara di ritorno.
    Eppurtuttavia mi chiedo: Gattuso ha esagerato con le amfetamine stasera o è normalmente così? E Flamini è sempre stato così sgradevole? Cioè il genere di giocatore che, dopo aver staccato una caviglia ad un avversario con un intervento a piedi uniti (che meritava il giallo), va anche lì ad urlargli in faccia di fare in fretta a levarsi dalle balle? No, dico, pensavo le facesse solo Materazzi queste cose.

  11. Bene, anche oggi persa la partita con un unico tiro in porta.
    Anche oggi il fenomeno si è assentato dalla lotta.
    Anche oggi il fenomeno ha sbagliato una quantità industriale di passaggini che se lo fa Seedorf lo impiccano alla porta.
    Anche oggi mi sono mangiato il fegato a vedere l’inconcludenza di un attacco atomico.
    Anche oggi mi chiedo cosa cazzo ha comprato giocatori che non possono fare la Champions.
    Anche oggi mi trovo a sperare di rivivere Milan Stella Rossa.
    @franco: ti sbagli, l’entrata di Flamini è da espulsione. Entrata a piedi uniti, a gamba tesa e con piedi a martello. Il rosso ci stava tutto. Come ci stava per Pieenar (?) che entra a gamba tesa sul ginocchio di Gattuso con palla a pelo d’erba. Come ci stava il giollo per Crouch che aveva sempre le mani in faccia a qualcuno. Comunque no, Materazzi non è l’unico, ci sono anche Cambiasso, Stancovich, Samuel, Chivu, Cordoba, Veira e Ibra. Ah, io non tifo contro, io tifo per. Infatti tiferò per il Bayern e per la Fiorentina.
    ‘Notte (Buona, per me, sicuramente no)

  12. ma porcodio doveva scannargli la faaaaazza ringhio a quel mongoloide, fai silenzio interista sei una merda stai muto tu e le ttue facili ironie, è proprio vero che quand la merda la munta in scagn (ovvero quando vincete la champions)…poi se sei milanese finisci da te.
    L’arbitro non fatelo uscire vivo da milano, uguale crouch e gioggiordan, gattuso idolo indiscusso

  13. @giorgio: sì, spero anche io che UEFA e Milan censurino il comportamento di Ringhio Gattuso, magari giusto con un pelo di convinzione in più rispetto a quanto fatto dal tuo esimio e gentile compagno di tifoseria qui sopra.
    E non avevo dubbi che nel delicato confronto italiana vs. tedesca avresti sostenuto, come già lo scorso 22 maggio, l’italiana.
    *Buona* notte.

  14. @franco: Ti chiedo scusa per gli improperi del “collea” milanista. Essere presi in giro dopo una sconfitta, se il modo è garbato, fa parte del gioco. Gli insukti no. E neanche la rissa gratutia. Intendiamoci, non sono uno che porge l’altra guancia, negli sport di contatto i colpi si prendono e si danno, ma deve finire tutto lì, non si deve perdere la testa. Cadere nelle provvocazioni, reagire con le botte, è un atteggiamento da piccola squadra, così come perdere una partita con l’unico tiro in porta.
    Tifo. Non penserai mica che sia anti-italiano vero? E’ che sono Europeo, ed ho superatp i confini nazionalistici… e poi Ti ho detto che tiferò anche per la Fiorentina, che è italiana…
    …E buon lavoro.

  15. Dimenticavo. le scuse a posteriori mi lasciano sempre un pò…così. Se sei un proffessionista, se ti professi professionista, devi non perdere la testa. Se poi sei anche il Capitano…
    Grave anche le dichiarazioni di Allegri: sono scaramucce..
    Spero che ora non se ne escano con proclami tipo “partita perfetta” “a Londra per fare il risultato” “massima concentrazione” ecc.
    FATELO E BASTA!
    Riguardo al fenomeno: caro Crudeli, Ibra ha fatto quattro goals in Europa, TRE all’Auxerre e uno all’Ajax.
    Per me resta inutile quando conta esserci. Ieri ha fatto di più Pato.

  16. Vi dico cosa ne penso io…

    primo tempo siamo stati indecenti e avremmo meritato di prendere 5 gol (per fortuna abbiamo retto). Seedorf ha letteralmente rotto i coglioni… non mi interessa se a parma ha fatto gol e assist, anche li ha giocato 20 minuti e poi è sparito. Al Milan un giocatore così non serve!
    Robinho DEVE stare dietro le punte, da velocità al gioco e si sa inserire (vedi secondo tempo).
    Gomez ha fatto due miracoli su Yepes che ancora oggi si sta chiedendo come cazzo ha fatto.
    Dal mio punto di vista è stata una partita equilibrata (primo tempo solo loro, secondo solo noi).
    Il gol è arrivato nel peggiore dei modi… quel Lennon ha una piantagione di peperoncini nell’ano per correre così…
    Ibra… si mi incazzo per quei passaggini, lo vorrei più incisivo, uno come lui potrebbe prendere il pallone e fare un’azione tipo rugby, sfondando le difese ed entrando in porta col palla per poi urlare “metaaaaaaaaaaa”.

    Lo sappiamo che giocatore è, sappiamo che ha fatto gol ma soprattutto assist. Schierarlo come prima punta non serve a nulla…

    Su Gattuso dico poche cose… si sa che è una testa calda, ma credo che un assistente in panchina dovrebbe fare il suo lavoro, non rompere le palle ai giocatori avversari durante la partita. Sono calciatori ma sono essere umani, vedi la reazione famosa di Zidane, vedi Chivu pochi giorni fa, vedi Totti, vedi Lavezzi…. devo andare avanti?
    Non lo sto giustificando, attenzione, ma il fatto che lui abbia fatto un gesto del genere significa che da qualcosa è scaturito…

    Il mercato del Milan è stato buono in chiave campionato… mi stupisco come non siano stati acquistati giocatori per la champions… sono sempre del parere che una punta, vecchia o giovane che sia, sarebbe stata indispensabile.

  17. @giorgio: stavo solo cazzeggiando scherzosamente, non credo che tu sia anti-italiano, non so nemmeno cosa dovrebbe significare. io ad esempio mi reputo “cittadino del mondo” (da leggersi con tono spocchioso e una certa nota di snobismo) il che, fesserie a parte, starebbe a significare che l’affinità col prossimo la sento su base caratteriale-comportamentale, e non certo per il fatto di condividere luogo di nascita, di residenza, di domicilio, lingua madre, squadra del cuore o altre menate del genere.

    la fiorentina non c’entra, è ovvio che tiferai viola stasera, perché l’inter è tuttora un’inseguitrice.
    del resto, se alla 37a giornata milan e napoli saranno appaiate, e l’inter sarà sotto di oltre 3 punti (cosa assai probabile) di sicuro tiferai inter, e negamelo se ci riesci 🙂

    la questione “nazionalistica” riguarda solo il prestigio della serie A: ritengo che avere 3 squadre in champions anziché 4 danneggi l’immagine del nostro campionato, che con tutti i suoi difetti è pur sempre quello che seguo più volentieri.
    per questo motivo credo che sosterrei qualunque squadra italiana contro le tedesche (sì, addirittura la juve, e stavolta non scherzo davvero), salvo poi sperare che la suddetta squadra italiana, se si chiama juve, milan o roma, perda in semifinale o finale con un’inglese o spagnola (o di altra nazione non suscettibile di fregarci il 3° posto nel ranking) per il naturalissimo gusto degli sfottò tra tifoserie rivali.

    capitolo gattuso: perdere la testa è tristemente normale, succede spesso come ha sottolineato alex; credo sia una naturale conseguenza dell’iper-professionismo e delle pressioni a cui è sottoposto l’ambiente (sì, ok, sono strapagati, ma una gragnuola d’insulti ti fa girare le palle anche se si è pagati per pigliarsela). quello che mi ha fatto cadere le braccia è stata l’insistenza e la platealità con cui ha cercato lo scontro. il pugno di chivu, il calcione di totti, le testate di zidane ed eto’o, lo sputo di lavezzi… sono tutti “istanti” di idiozia. gattuso invece ha messo le mani addosso una prima volta e poi a fine partita ha ricominciato finché non l’hanno trascinato via di peso. incomprensibile. inoltre se jordan lo insultava avrebbe potuto limitarsi a rispondere agli insulti, senza cercare la rissa per la gioia delle telecamere e dei media, che non aspettano altro per crocifiggerti.
    apprendo invece che flamini ha avuto il buon gusto di scusarsi con corluka, e mi auguro abbia chiesto scusa soprattutto per l’atteggiamento odioso tenuto subito dopo il fallo, più che per il fallo stesso.

  18. Prima o poi bisognerà anche parlare di Allegri, che ogni tanto mi pare più fortunato che bravo (spero ovviamente che mi faccia ricredere).
    Gattuso ieri era da sostituire dopo i primi segni di nervosismo, visto che non ci ha lasciati in 10 solo per grazia ricevuta (e visto che era stato graziato anche Flamini, il fallo era da rosso diretto).
    Invece li ha lasciati in campo tutta la partita ed ha anche regalato al Tottenham un Seedorf inguardabile per tutto il primo tempo .
    Ma non è quello che dà fiducia ai giovani? Perché non fare entrare Merkel?
    Perché Didac Vilà, che è l’unico neo acquisto che potrebbe giocare in Champions, non è stato nemmeno messo in lista?

  19. Ragazzi, accendo il ceppo di legno e la carbonella e provo a buttare un pò di carne al fuoco:

    Gattuso: se mi pagassero 3 o 4 milioni di euro all’anno, anche se uno scozzese mi insultasse e desse della poco di buono a mia moglie, probabilmente per il bene dell’azienda che mi paga e con il beneplacito della moglie a cui di uno scozzese sdentato non importa nulla ma di vivere in una villa ed avere dindi da spendere a profusione sì, probabilmente l’avrei solo mandato a fanculo senza quella sceneggiata che gli costerà qualche giornata di squalifica, per la felicità dell’azienda per cui lavoro…ma io non sono calabrese.

    Allegri: posto che è giovane, ha buone idee ma a mio parere manca di acume tattico in corso di partita, ha confermato ancora una volta che contro “allenatori d’esperienza” paga pegno , infatti contro Mourinho, contro Ranieri, contro Del Neri (!!) ha sempre perso banalmente, ed anche ieri sera contro l’uomo cera ha dimostrato i suoi limiti.
    Non sono allenatore ma visto che dal primo secondo pativamo l’assenza di un uomo a centrocampo, non valeva la pena togliere Antonini (tanto Lennon non è mai riuscito a fermarlo) avanzare Abate a centrocampo ed aggiungere Merkel, scalando Thiago in una difesa a tre con Marione (sempre più mio eroe nonostante il gol preso per colpa di Ibra) e Sandrone?(cosa che peraltro si è vista nel secondo tempo)

    Champions o Campionato?…ecco l’unica nota positiva della serata l’ho voluta trovare nell’idea che se usciamo degnamente col Tottenham (piuttosto di prenderne poi 6 o 7 dal barca o dal real), forse abbiamo vinto il Campionato.

    Ma Ibra?..boh..?..solo Campionato ma gambe tremule quando c’è da tirare fuori gli attributi?

    Nonostante tutto sempre FORZA MILAN.

  20. Ragazzi, accendo il ceppo di legno e la carbonella e provo a buttare un pò di carne al fuoco:

    Gattuso: se mi pagassero 3 o 4 milioni di euro all’anno, anche se uno scozzese mi insultasse e desse della poco di buono a mia moglie, probabilmente per il bene dell’azienda che mi paga e con il beneplacito della moglie a cui di uno scozzese sdentato non importa nulla ma di vivere in una villa ed avere dindi da spendere a profusione sì, probabilmente l’avrei solo mandato a fanculo senza quella sceneggiata che gli costerà qualche giornata di squalifica, per la felicità dell’azienda per cui lavoro…ma io non sono calabrese.

    Allegri: posto che è giovane, ha buone idee ma a mio parere manca di acume tattico in corso di partita, ha confermato ancora una volta che contro “allenatori d’esperienza” paga pegno , infatti contro Mourinho, contro Ranieri, contro Del Neri (!!) ha sempre perso banalmente, ed anche ieri sera contro l’uomo cera ha dimostrato i suoi limiti.
    Non sono allenatore ma visto che dal primo secondo pativamo l’assenza di un uomo a centrocampo, non valeva la pena togliere Antonini (tanto Lennon non è mai riuscito a fermarlo) avanzare Abate a centrocampo ed aggiungere Merkel, scalando Thiago in una difesa a tre con Marione (sempre più mio eroe nonostante il gol preso per colpa di Ibra) e Sandrone?(cosa che peraltro si è vista nel secondo tempo)

    Champions o Campionato?…ecco l’unica nota positiva della serata l’ho voluta trovare nell’idea che se usciamo degnamente col Tottenham (piuttosto di prenderne poi 6 o 7 dal barca o dal real), forse abbiamo vinto il Campionato.

    Ma Ibra?..boh..?..solo Campionato ma gambe tremule quando c’è da tirare fuori gli attributi?

    Nonostante tutto sempre FORZA MILAN, ma purtroppo a Londra non ce la giocheremo..ahimè..

  21. @Franco: Ti sbagli, l’Inter è la PIU’ ACCREDITATA inseguitrice, poi vengono Napoli, Juve, Roma. In ordine di temibilità.
    Gattuso. Il mio hobby mi porta spesso ad essere irriso da chi lo reputa una carnevalata fuori stagione fatta da bambinoni troppo cresciuti. Spesso gli epiteti tipo “pagliacci”, “buffoni”, “coglioni”, ecc dobbiamo ingoiarli e tacere. Rino, che adoro, è caduto in una trappola vecchia come il mondo e sempre praticata da chi è tecnicamente in inferiorità (o si sente tale). Doveva resistere. Punto. Anche perchè Capitano. Invece, dopo il momento di follia, è andato a reiterare, provvocare la rissa che, per inciso, è proseguita nel tunnel. Quindi non è più follia ma intenzionalità. Poteva rispondergli insultando Maria Stuart o William Wallace o, meglio ancora, invitare il quarto uomo a calmare il tesserato che lo stava insultando. Cmunque una giornata per la diffida, quattro per la rissa + una perchè capitano.
    Flamini: rosso diretto ed invito da parte della società ad evitare entrate da codice penale. Pena la cessione.

  22. ho appena visto fiorentina-inter e, sarà che ne capisco poco di calcio, ma se quella squadra in maglia bianca è la più accreditata inseguitrice direi che potete dormire sonni tranquilli: poco movimento senza palla, poche idee, lentezza, fastidiosa tendenza a cincischiare col pallone e prodursi in pericolose meline perditempo se si ha appena un goal di vantaggio, scarsa visione di gioco, passaggi al compagno più vicino, quasi totale incapacità di saltare l’uomo e una certa fallosità. sneijder s’è pure rotto un’altra volta. eto’o fa eccezione, al solito, ma da solo non può sempre risolvere le partite, e nemmeno pazzini è la soluzione (dovendo essere innescato a dovere, cosa che fa appunto solo eto’o).
    stasera i 3 punti sono stati una gentile concessione della fiorentina, squadra volenterosa ma a corto di qualità.

    temete il napoli piuttosto, chi ha visto la partita con la roma concorderà che è al momento la squadra che gioca il calcio migliore in italia, e cavani sbaglia pochissimo, meno di eto’o.

  23. Mi spiace dirlo, ma siccome è più facile vincere quando si gioca bene ed è più difficile invece vincere giocando male, anche io temo di più l’Inter. E’ la squadra più attrezzata, ha un allenatore che reputo molto intelligente.

Lascia un commento