FIORENTINA 1 – MILAN 2

Posso dirlo? Finalmente.
Finalmente una vittoria della testa, degli attributi e della caparbietà.

Primo tempo giocato ad un ritmo allucinante dalla Fiorentina, che ci ha perennemente messo sotto soffocandoci ogni fonte di cioco. Ha pure trovato il gol in maniera culosa, dato che Bonera (mi sembra fosse lui) canna completamente il fuorigioco permettendo all’ ex Gilardino di segnare un golletto facile facile.

La ripresa cambia radicalmente. Non so che cazziatone abbia fatto Leonardo ai suoi, ma ha funzionato. Milan sempre pericoloso, Viola sempre a rintuzzare. Poi, il lampo di genio: fuori Sborry, dentro Huntelaar. Passano 5 minuto: pauroso assist cieco di Ronaldinho per l’ accorrente cacciatore di quaglie, tiro secco in corsa e palla in rete. E’ l’ 80° minuto. I successivi 10 minuti saranno risse da far west. In mezzo anche uno pseudo-rigore non dato alla Fiorentina: in realtà Montolivo spalle alla porta comincia già a strattonare Thiago Silva, e non appena si gira si lascia cadere; inoltre Rosetti credo che dia il vantaggio, tant’è che Keirrison da 4 metri spara indisturbato verso la porta con Abbiati che compie un miracolo respingendo la conclusione. Due minuti più tardi lo stesso Abbiati va a togliere dall’ angolino alto una stecca da fuori area di Vargas.
92° minuto e scatta l’ apoteosi: dopo una serie di rimpalli, la sfera giunge a Pato che da centro area trafigge Frey: 2-1 e festa finita.

Abbiamo avuto culo, lo ammetto. Ma il culo bisogna andarselo a cercare, e solitamente lo si trova tirando fuori i coglioni. Cosa che ieri sera abbiamo fatto egregiamente.
Bisognerebbe poi erigere una statua d’oro ad Abbiati a milanello. Per i corsi e i ricorsi storici, ricordo che nel 1999 partite vinte così in rimonta e con la fortuna ce ne furono tante, e anche allora c’era un ragazzetto di nome Abbiati in porta che, partendo da secondo portiere, scalzò i titolari.
E infine Pato: finalmente determinante, gioisco ogni volta che fa quel gesto con le mani.

E stasera non voleva certo essere un cuore, ma un culo rovesciato.
Nella vita ci vuole pure quello.

9428_big.jpg

FIORENTINA 1 – MILAN 2ultima modifica: 2010-02-25T00:27:52+00:00da igortv
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “FIORENTINA 1 – MILAN 2

  1. inoltre Rosetti credo che dia il vantaggio, tant’è che Keirrison da 4 metri spara indisturbato verso la porta con Abbiati che compie un miracolo respingendo la conclusione

    la regola dice che,se il vantaggio non si concretizza,l’arbitro deve concedere il calcio di rigore,mi pare…

  2. Peccato che non fosse rigore.

    Ribadisco: Montolivo è il primo che strattona Thiago Silva ancora a spalle alla porta; poi, tenendolo per la maglia con Silva che faceva lo stesso, si gira verso il centro e si lascia cadere.

    Se fosse rigore questo, ci sarebbero 15/16 rigori per squadra a partita e le partite finirebbero con un punteggio simil-pallamano.

    Siamo seri, su: non cerchiamo polemiche dove non esistono. Era più da rigore il fallo di Bonera su Barreto in Bari – Milan domenica, che non questo.

  3. di queste partite in un campionato ce ne sono parecchie quindi non mi preoccupo,se poi la cosa dovesse continuare allora si perchè il gioco alla fine paga sempre.Sul rigore non c’è molto da dire,era giusto darlo ma la cosa che non mi piace è lamentarsi a convenienza.Mi sembra che quelli del livorno avrebbero da dire alcune cose della partita di domenica scorsa con la fiorentina,quindi x coerenza è meglio stare zitti.

Lascia un commento