EL SUPERCLASICO

Ok, ci siamo. Ancora una manciata di ore e l’ attesa si concluderà. A San Siro andrà in scena il match tra le due squadre europee più vincenti nella storia. Non saranno le più brillanti in questa fase di stagione, ma in campo si prevede spettacolo.
Perché hanno impostazioni simili, Milan e Real Madrid: farne uno più degli altri invece di subirne uno di meno.

Può essere un punto a favore per i rossoneri questo, dato che ci sguazzano contro avversari che li lasciano giocare. Però attenzione: il Real è pur sempre una brutta bestia. Può far male in qualsiasi momento, non bisogna mai darlo per morto. Mancheranno loro Cristiano Ronaldo per infortunio, Guti e Metzelder per scelta tecnica; ma avranno comunque Kakà.

Quel che serve, stasera, è un cuore grande come la luna e due coglioni di granito. Poi si potrà pure perdere, ma non prima di aver dato il massimo. Giochiamo in casa e solo questo fatto dovrebbe incutere timore agli avversari. La tecnica individuale c’ è, da parte di tutti; l’ amalgama di squadra si sta cementando giorno per giorno; ora il collante necessario è la cattiveria e la voglia di dimostrare di essere grandi, sempre.

Vamos a gañar, compañeros!

milan real.jpg

EL SUPERCLASICOultima modifica: 2009-11-03T14:29:00+00:00da igortv
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “EL SUPERCLASICO

  1. Ei per questa partita per una volta va bene anche non essere il migliore l’importante vincerla anche se noi di solito quando giochiamo male e difficile che vinciamo
    perciò dobbiamo giocare bene per fare risultato
    buona partita a tutti e in culo alla balena
    ciao
    nicola

Lascia un commento